ANTI-POPULISMO

La task force anti-populismo e’ un’iniziativa ideata e coordinata dal Circolo PD di Washington, all’indomani della vittoria di Donald Trump alle elezioni presidenziali americane dell’8 novembre 2016.

Nasce dalla realizzazione che i grandi partiti democratici in tutta Europa non stanno dando delle risposte soddisfacenti per rimediare ai fattori scatenanti del populismo, e di conseguenza sono particolarmente vulnerabili a effetti quali il disincanto democratico, deficit di rappresentanza, disimpegno dei cittadini dalle responsabilità civiche, risentimento e frustrazione nei confronti delle élites, opposizione alle soluzioni offerte dalle istituzioni e dagli esperti, rabbia nei confronti della diversità’.

grillo-trump-salvini-le-pen-698467La task force ha come ha come duplice obiettivo di elaborare nuove strategie per contrastare il populismo, evitando il formarsi di “roccaforti” populiste sul territorio; e di riportare quindi il PD dove e’ nato e dove deve stare: tra la gente. Fondamentale per raggiungere questo obiettivo è il rafforzamento delle forme di partecipazione dei cittadini alla vita politica ed al Partito Democratico. Riteniamo che il “populismo” possa costituire una minaccia per la sicurezza della nostra democrazia, ed in quanto tale debba essere combattuto con una metodologia e strumenti adeguati, che ricostruiscano la fiducia nella politica e il rapporto fra cittadini ed establishment. In tal senso la task force intende promuovere sia buone prassi in termini di coinvolgimento dei cittadini nella formulazione di nuove politiche, sia come strumento di comunicazione e maggiore comprensione delle politiche adottate dal governo.

LEGGI IL RAPPORTO FINALE DELLA TASK FORCE

UNISCITI ALLA COMMUNITY ONLINE SU WETIPP

LEGGI “POLITEIA”, IL BLOG DELLA TASK FORCE SU MEDIUM

Attività

Per raggiungere i propri obiettivi, la task force si propone di:

  • produrre un rapporto con 15 proposte concrete e attuabili per contrastare il populismo a livello locale e nazionale ed aumentare le forme di partecipazione e coinvolgimento dei cittadini;
  • creare una community online per discutere l’applicazione delle proposte assieme ai circoli PD in Italia, traendo beneficio anche dall’esperienza dei circoli esteri e con l’obiettivo di fornire ai circoli PD un “vademecum” per contrastare efficacemente l’azione di gruppi populisti all’interno delle relative circoscrizioni;
  • svolgere attività di monitoraggio e analisi tramite il blog della task force “Politeia”, con focus su aree tematiche chiave in cui la retorica populista è più forte (ad esempio, in tema di migrazione), per informare i cittadini sui costi di lungo periodo del populismo e i vantaggi della buona politica.

Riunioni della task force

Venerdi 25 novembre 2016, 17:00 CET – Videoconferenza

Sabato 10 dicembre 2016, 18:00 CET – Videoconferenza

Sabato 14 gennaio 2017, 18:00 CET – Videoconferenza

Venerdi 10 marzo 2017, 18:00 CET – Videoconferenza

Membri della task force

Coordinatore e relatore: Giovanni Faleg

Membri: Ilaria Maselli, Alberto Bitonti, Marzia Buonarroti, Francesco Cerasani, Eugenio Dacrema, Francesco Gualdi, Andrea Mattiello, Chiara Monti, Nicoletta Pirozzi, Federico Quadrelli , Lia Quartapelle, Mina Zingariello, Carolina de Stefano, Isabella Weiss, Luca Palazzotto, Nicola Saporiti, Lucina Di Meco, Francesco Tombesi, Daniele Calabrese, Sergio Gaudio, Michela Calloni, Christian Di Sanzo, Silvana Mangione, Massimo Costetti, Pasquale Nestico, Elena Luongo, Mattia Tarelli, Fabio Iannuzzelli, Paolo Farah, Stefano Campolo, Forum Esteri PD Roma, Andrea Betti, Francesco Galletti, Ambra Avenia, Alessandro Litta Modignani, Francesca Giannoni

Articoli

Rapporto finale della task force: Dare voce ai cittadini per superare il populismo (16 gennaio 2017)

Populismo: definizione, origini e sviluppo, di Eugenio Dacrema

Camminare con il popolo per combattere il populismo, di Giovanni Faleg

 

Per informazioni e per aderire, potete registrarvi alla COMMUNITY ONLINE della task force, seguire il gruppo Facebook, oppure scrivere a partitodemocraticowashington@gmail.com.