USA2016: Bernie in gara fino alla fine

di Vittoria Franchini e Chiara Rogate

Articolo pubblicato su AffarInternazionali il 4 luglio 2016 

Bernie Sanders non ce l’ha fatta. Con la conclusione delle primarie, Hillary Clinton è matematicamente il candidato democratico alle elezioni presidenziali. La corsa si è conclusa con 2.811 delegati (di cui 591 superdelegati) per l’ex first lady e 1.879 (e 49 superdelegati) per il senatore del Vermont.

Per la nomina ufficiale, la Clinton dovrà aspettare la convention democratica del 25 luglio a Philadelphia, ma si è già garantita l’appoggio del presidente Barack Obama, del vice Joe Biden, e della carismatica senatrice Elizabeth Warren.

Sanders ha interrotto le attività di lobbying per i super delegati, sospeso la raccolta fondi, drasticamente tagliato il suo staff; mentrei suoi sostenitori stanno progressivamente migrando verso il campo clintoniano. In altre parole, Sanders non è più in corsa per la Casa Bianca, ma si rifiuta ancora di dare il suo appoggio ufficiale alla Clinton e di ritirarsi prima della convention.

(…)

Leggi tutto l’articolo su AffarInternazionali 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *